Storie

Final Marks: l’arte delle lettere incise

By 8 Maggio 2019 Maggio 14th, 2020 No Comments

Prodotto nel 1978, Final Marks è un documentario sull’arte delle lettere incise, sia nelle iscrizioni monumentali che nelle lapidi. Le riprese si sono svolte nell’arco di due anni, durante i quali è stato dato accesso completo al lavoro degli artigiani del John Stevens Shop di Newport (Rhode Island), la più antica azienda negli Stati Uniti ancora in attività presso lo stesso edificio coloniale.

La narrazione

Il racconto si incentra sul lavoro di John ‘Fud’ Benson, allora proprietario e principale progettista, (senza dubbio uno dei più abili incisori di lettere del mondo) intento con i suoi colleghi nella progettazione ed esecuzione delle iscrizioni sull’edificio est della National Gallery di Washington, progettato da I. M. Pei.

Nel frattempo, a Washington, Benson e i registi rivisitano una delle commissioni più impegnative del John Stevens Shop: la tomba del Presidente Kennedy nel Cimitero di Arlington – una pietra tombale semplice e suggestiva – e, nelle vicinanze, una serie di iscrizioni tratte dal suo discorso inaugurale.

La seconda parte del film è dedicata alla creazione passo dopo passo di un alfabeto su pietra, commissionata da Michael Bixler, un celebre tipografo. Si può osservare la progettazione di Benson seguita dall’incisione manuale delle lettere, mostrata in gran dettaglio e commentata da Benson. La telecamera si muove leggermente più vicino mentre Benson si fa strada attraverso le lettere, culminando in una sequenza estesa – quasi in tempo reale – mentre incide una “R”, una delle lettere più difficili. In seguito, il lavoro viene portato a termine con la doratura delle lettere incise e con la lucidatura della pietra.

Infine, l’ultima sezione del film segue Benson mentre cammina attraverso il Common Burying Ground di Newport, con la sua varietà di pietre del XVIII secolo splendidamente incise e decorate. Attraverso il suo sguardo, la visita diventa un’evocazione sorprendentemente commovente della bellezza e del potere della scultura in pietra tombale nel New England e della capacità delle pietre inscritte di registrare per sempre ciò che non dovrebbe essere perso: il profilo essenziale di una vita individuale.

Il documentario

Crediti e Specifiche

  • Film by: Frank Muhly, Jr., Peter O’Neill
  • Cinematographer: Peter O’Neill
  • Sound: Frank Muhly
  • Editor: Peter O’Neill, Frank Muhly
  • Other Credits: With the participation of the John Stevens Shop: John “Fud” Benson, John Hegnaurer, Brooke Roberts. Also Pat Chase, Richard Commolli (Bonner Monument Co.), National Gallery of Art.
  • Funding: Made with funding from The National Endowment for the Arts, a Federal Agency. Additional funding: Hope Goddard, Katherine Wright.
  • Original Format: Film: 16mm
  • ©1979, Final Marks
  • 49 mins, Color

Forse potrebbe interessarti

Alessandro Salice

Alessandro Salice

Calligrafo e autore. Promotore del binomio "Calligrafia e Didattica", per preservare e divulgare la cultura della scrittura manuale e l'arte della Calligrafia.

Leave a Reply